Pupus

GENERE: Documentario
REGISTA: Miriam Cossu Sparagano Ferraye
MARTEDÌ 19 luglio
- ore 21.00
Terrazze Padre Giovanni Messina - Sant’Erasmo
Via Padre Messina Giovanni - Palermo
SINOSSI:

Borgo Vecchio, Palermo: siamo nel grande universo dell’Opera dei Pupi della tradizione siciliana, e nel piccolo teatro-laboratorio della famiglia Mancuso. Carmelo, figlio di pupari, abita questo luogo denso di fantasia e immaginazione. Per lui giocare significa recitare a memoria i versi che già tante volte ha ascoltato durante gli spettacoli: imita la voce del padre, anima i pupi con arcana destrezza. In un mondo in cui i pezzi grezzi di legno danno vita a storie cavalleresche d’amore e di guerra, un piccolo uomo alle prime armi di un grande sapere, si fa strada verso il proprio avvenire.

Condividi
“Pupus” di Miriam Cossu Sparagano Ferraye
REGISTA/I:

Nata a Palermo nel 1990, si laurea in Antropologia, religioni, civiltà orientali a Bologna dove prosegue la sua formazione frequentando corsi di Street Photography presso l’IRFOSS-Istituto di Ricerca e Formazione nelle Scienze Sociali e di Cinema etnografico presso l’Etnographic Film School. A Palermo frequenta il corso di documentario del Centro Sperimentale di Cinematografia – Scuola Nazionale di Cinema. Pupus è il saggio di diploma del corso.